L’incantevole foresta allagata

Grandi aree di foresta sono sommerse nella Riserva Jauaperi, dove il livello dei fiumi sta salendo. L’innalzamento dell’acqua rende il paesaggio ancora più affascinante!

Ogni anno, da inizio giugno fino al termine del mese di settembre, le foreste in Amazzonia sono coperte di acqua che straripa dal letto dei  fiumi. Questo particolare fenomeno, causato dalle forti piogge stagionali, forma il più vasto sistema di foreste alluvionali sulla Terra e provoca un drastico cambiamento dell’ambiente fluviale circostante. A causa della vastità del bacino amazzonico e della sua struttura labirintica diverse parti del sistema fluviale vengono sommerse in tempi diversi.  Il fenomeno dà come effetto una grande marea che inonda e arricchisce la foresta ogni anno.

Ma come può un albero sopravvivere sott’acqua per così tanti mesi? Gli alberi dell’Amazzonia mostrano un’enorme varietà di adattamento e diverse strategie di sopravvivenza. Molti di loro hanno un elevato range di tolleranza che consente alla fotosintesi di continuare sott’acqua. Altri hanno foglie che, benché sommerse, mantengono la loro vitalità nonostante l’oscurità quasi completa sott’acqua. Inoltre molti semi rimangono “in letargo” finché coperti dall’acqua. E molte altre abilità a cui la scienza non ha ancora dato una spiegazione.

Sorry, the comment form is closed at this time.

WhatsApp chat