Troupe cinematografica allo Xixuau

Giu 12, 2019 by Red E Category: News it 0 comments

Questo mese allo  Xixuaú abbiamo ospitato una troupe di produzione cinematografica neozelandese.

Mediawave Productions sta lavorando a un lungometraggio sulla devastazione che si sta verificando in Amazzonia e presenta i nostri progetti e gli abitanti dello Xixuaú come un esempio vivente di come sia possibile proteggere la foresta pluviale.

É stato divertente e stimolante lavorare con la troupe e con il produttore Larry Keating.

Ecco alcune ulteriori informazioni sul film:

 

A Garden of Eden or Evil (Il giardino dell’Eden o del Male)

Il film si prefigge di scoprire le verità sulla distruzione che si sta verificando in una delle ultime grandi foreste pluviali del mondo.
Nel maggio del 2019 è stato mostrata, via satellite, un’area record di oltre 700 km quadrati di foresta amazzonica abbattuta o incendiata. In merito Sir David Attenborough ha recentemente dichiarato: “Se non interveniamo per fermare la deforestazione delle grandi foreste pluviali del mondo, il collasso delle nostre civiltà e l’estinzione di gran parte del mondo naturale è all’orizzonte”.

Vediamo, giorno dopo giorno, prove crescenti dei cambiamenti climatici senza precedenti in tutto il mondo; eppure stiamo ancora a  guardare mentre la riserva di carbonio più estesa al mondo, la foresta pluviale amazzonica, scompare ad un tasso spaventoso.
L’ambientalista Pete Bethune e Sir Peter Blake sono al centro della storia raccontata dal regista. Entrambi gli ambientalisti neozelandesi sono stati più volte attaccati durante le loro spedizioni in Amazzonia. Blake è stato ucciso nel 2001 mentre l’ecologista Pete Bethune è riuscito a sopravvivere e può raccontare la sua esperienza di quasi-morte.
Il film mostra la brutale realtà delle attività criminali a tutti i livelli sul grande schermo.
Blake, un velista di fama mondiale diventato ambientalista, era preoccupato di cosa sarebbe successo se la foresta pluviale continuasse a ridursi, mentre Pete, il nostro eco-combattente, a sostegno delle preoccupazioni di Blake, esplora soluzioni visionarie per porre fine alla devastazione.

Una parte fondamentale del film è incentrata sulla figura della biologa Emanuela Evangelista e gli abitanti del fiume dello Xixuaú che portano sulla pellicola un esempio vivente dell’importanza della protezione della foresta pluviale e di ciò che la preziosa biosfera ha da offrire al mondo in generale.
La bellezza della riserva e la vita animale saranno mostrati nel film in alta definizione 4K.

Il produttore Larry Keating vuole mostrare al mondo la cruda realtà di ciò che le spedizioni di Pete Bethune e Sir Peter Blake stavano cercando di raggiungere. Il film, dice Keating, “presenterà i contrasti tra lo sfruttamento insensato dell’Amazzonia e il crimine guidato dalla povertà nelle strade delle città dell’Amazzonia, e ciò che le persone speciali della riserva Xixuau possono mostrare al mondo attraverso il loro rispetto della natura e dei benefici che la conservazione offre al pianeta “.

 

Sorry, the comment form is closed at this time.

WhatsApp chat